NEWS

Constance Prince Maurice mette in risalto la ricca biodivesità dell'Est

Constance Prince Maurice mette in risalto la ricca biodivesità dell'Est

La fauna e la flora che circondano l'hotel Constance Prince Maurice sono uniche a Mauritius, per la loro biodiversità tropicale, per la grande foresta di mangrovia indigena (Rhizophora Mucronata) e la riserva protetta di pesci del barachois.

Le Barachois at Constance Prince Maurice

Per invogliare i residenti a scoprire questo ambiente naturale lussureggiante, i responsabili dello stabilimento hanno creato il 'Repertorio costiero di Constance Prince Maurice’, in collaborazione con l'organizzazione non governativa Reef Conservation. Questa piccola guida, messa gratuitamente a disposizione degli ospiti, è una guida esplicativa sulla fauna e la flora che confinano con Constance Prince Maurice.



«ll nostro impegno ambientale risale al 2013 quando abbiamo adottato una strategia 'verde' nel quadro della certificazione Green Globe. Da allora, abbiamo preso parecchie misure per preservare il nostro ambiente naturale che si è tradotto in una notevole riduzione, di circa il 14%, del consumo di energia. Adesso siamo impegnati in un'attività rispettosa dell'ambiente per ridurre l'impronta di carbonio e siamo fieri di aver ottenuto uno score di conformità del 89% per la nostra certificazione Green Globe nel 2016», sottolinea Stephan Lagesse, Hotel Manager, a cui si deve la creazione e la pubblicazione del 'Repertorio Costiero Costance Prince Maurice' e oggi lavora al Constance Ephelia alle Seychelles."

Constance Ephelia Seychelles

L'obiettivo di questo progetto, che ha beneficiato del sostegno di Christophe Plantier, General Manager del Costance Prince Maurice, e di tutto lo staff dell'hotel è quello di educare i bambini sull'importanza di preservare la biodiversità, dando ai clienti dello stabilimento delle informazioni sulla sua volontà di preservare l'ecosistema terrestre e marino dell'Est. Sta a sottolineare inoltre, l'adesione del gruppo Costance Hotels & Resorts alle cause ambientali.

MORE NEWS